ESCURSIONI NEL TERRITORIO

Il territorio completamente pianeggiante e la disponibilità di centinaia e centinaia di percorsi ciclabili, rende il Parco del Delta un contesto adatto ai ciclisti, dal pedalatore di città fino a chi ha ottime gambe ben allenate e può passare un'intera giornata sul sellino.

 

Ogni singola zona del Parco può essere scoperta e conosciuta percorrendo uno specifico itinerario in bicicletta. Così, per chi vuole avventurarsi nel Delta, consigliamo di partire da Mesola e scendere tutto il Po di Volano fino alla foce, in un percorso di appena 41 chilometri.

 

Davvero suggestivo è anche l'itinerario che costeggia tutte le Valli di Comacchio: da una parte si trova il più ampio bacino vallivo dove non è raro poter ammirare pescatori all'opera, mentre dall'altro lato del percorso si estendono le terre di bonifica del Mezzano, delle quali colpisce la quasi perfetta piattezza e regolarità di canali di scolo e piantagioni agricole. Nessun altro percorso cicloturistico come questo potrà far apprezzare la storia del Parco del Delta, fatta di un fragile e mutevole equilibrio tra terra e acqua.

 

La regina del Cicloturismo locale è sicuramente la Destra Po, 125 chilometri lungo tutto l'argine ferrarese del Po, un lungo percorso adatto a tutti, grazie al quale si attraversa un lento e appena percettibile mutare di paesaggi, fino ad arrivare al Delta con lo splendido Faro di Gorino sul mare. Si possono scoprire altri percorsi cicloturistici nel sito www.ferrarabike.com

 

(dal sito: http://www.visitcomacchio.it).