PARCO DEL DELTA DEL PO

Il Parco regionale del Delta del Po dell'Emilia-Romagna è un'area protetta che copre circa 54.000 ettari della Regione Emilia-Romagna. Il Delta del Po è considerato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità quale “eccezionale paesaggio culturale pianificato che conserva in modo notevole la sua forma originale”. Istituito nel 1988, situato tra le province di Ferrara e Ravenna, è il più esteso tra i parchi e le riserve dell’Emilia Romagna, ed equamente diviso fra zone umide, aree agricole, boschi e pinete. L’area ferrarese si sviluppa lungo la fascia litoranea compresa tra il Po di Goro e la Foce del Fiume Reno. Il Parco comprende i comuni di Cervia, Ravenna e Alfonsine in provincia di Ravenna, e i comuni di Argenta, Ostellato, Comacchio, Codigoro, Goro e Mesola della provincia di Ferrara.

 

Tra le diverse zone facilmente raggiungibili dal Camping Villagge i Tre Moschettieri segnaliamo:

 

- L’area Volano-Mesola-Goro , estesa su 13.730 ettari comprende il Boscone della Mesola, dove sopravvive una rara sottospecie di cervo nobile, la Valle Bertuzzi e la Sacca di Goro oltre all'Abbazia di Pomposa, risalente al IX secolo;

 

- L’area del centro storico di Comacchio e quella delle Valli di Comacchio, con i suoi 15.105 ettari è la stazione più estesa del Parco del Delta del Po. Protegge, oltre alle valli propriamente dette, anche le Saline di Comacchio (dove nidifica il fenicottero maggiore).

 

Il Parco Regionale del Delta del Po dell'Emilia-Romagna copre aree considerate tra le più produttive e ricche in biodiversità. Il Parco possiede la più vasta estensione di zone umide protette d'Italia, aree d'eccezionale valore ecologico. E' un territorio ricco di ambienti naturali che ospitano centinaia di specie floristiche e faunistiche.

 

Per entrare veramente in contatto con le sue ricchezze naturali e storiche è consigliabile visitarlo a piedi, in bicicletta, oppure in barca con un'escursione in motonave partendo dai porti di Gorino, Goro e Portogaribaldi. Imbarcandosi per mezza giornata si possono ammirare la Sacca di Goro, la Valle di Gorino, l'isola del Mezzanino e altre zone alla foce del Po, mentre nelle valli di Comacchio è attivo un itinerario storico-naturalistico che permette di addentrarsi nello straordinario mondo della "civiltà della palude". Il territorio del Parco del Delta del Po è inoltre punteggiato da torrette di avvistamento e capanni per gli amanti del bird-watching.

 

Per maggiori informazioni:   http://www.podeltatourism.it/